Home Le notizie
 Antonio Conte è il nuovo allenatore dell’Inter: “Voglio riportarla dove merita”

Antonio Conte è il nuovo allenatore dell’Inter: “Voglio riportarla dove merita”

88
0
Conte

Una firma da 12 milioni all’anno per tre anni, fino al 2022. Antonio Conte da oggi è il nuovo allenatore dell’Inter. Dopo mesi di indiscrezioni e di accostamento del suo nome ad altre società di serie A, l’ex ct della Nazionale ha scelto la squadra milanese. “Inizia un nuovo capitolo della mia vita – ha sottolineato Conte nella sua prima intervista da nerazzurro – e sono entusiasta. Cercherò con il lavoro di ricambiare tutta la fiducia che il Presidente e i dirigenti hanno riposto in me. Ho scelto l’Inter per la Società, per la serietà e l’ambizione del progetto. Per la sua storia. Mi ha colpito la chiarezza del Club e la voglia di riportare l’Inter dove merita“.

Conte aveva anticipato che avrebbe accettato una società con un programma serio. E pare proprio che l’idea dell’Inter sia quella di tornare tra le big d’Europa. Sì, perché con la conquista della Champions League all’ultima giornata di campionato, sono cambiate le carte in tavola e, appunto, i programmi. Del resto, dello stesso avviso è il presidente Steven Zhang. “Sono sicuro che Antonio Conte sia uno dei migliori allenatori che esistano. Sono certo che ci aiuterà a raggiungere il nostro obiettivo, a realizzare la nostra missione che è sempre la stessa: riportare questo club tra i migliori al mondo“.

Ora non resta che rimanere incollati alla lunga sessione di calciomercato che aspetta la società nerazzurra. L’allenatore salentino è fresco di una recente vittoria. Ma non sul campo. Ha infatti vinto la causa contro il Chelsea per quel licenziamento del 13 luglio 2018. Il club di Londra è stato costretto a pagare i 10 milioni di euro per lo stipendio che gli sarebbe spettato, oltre a un risarcimento per aver interrotto anticipatamente il contratto in essere. Ma tralasciando questo dettaglio, l’attesa è per il 1° giugno, quando Conte farà la sua prima apparizione in pubblico con il presidente Steven Zhang, il CEO Antonello Cassano e l’amministratore delegato Beppe Marotta.

La scelta di affidare l’Inter nelle mani dell’ex allenatore del Chelsea è stata accolta con grande gioia dalla tifoseria nerazzurra, che sicuramente potrà contare sul supporto di un personaggio dotato di grande capacità e altrettanto carisma. Quello che serve all’Inter.